search
top

Tavola dei Diritti

FUTURA COSTITUZIONE MONDIALE

 

A – UGUAGLIANZA

α1 – Tutte le persone sono uguali, indipendentemente da razza, cultura, religione, genere,

         orientamento sessuale. In quanto tali godranno degli stessi diritti e doveri, qualunque

         sia la loro disponibilità economica.

α2 – Chi non possa comprare alimenti avrà accesso alle mense pubbliche gratuite in cambio di

         volontariato.

α3 – Chi non possieda una dimora verrà ospitato negli alloggi pubblici gratuiti in cambio di

         volontariato.

α4 – Lo stato garantisce assistenza medica completa e gratuita a tutti.

αγ – Lo stato garantisce educazione pubblica libera e gratuita a tutti ad ogni livello, anche

         universitario.

α5 – Tutti possono votare gratuitamente.

α6 – Le leggi scritte in questa ostituzione sono vincolanti per tutti i paesi del mondo e possono

         essere modificate solo tramite referendum globale.

 

B – MERITO

β1 – L’ammissione a scuole superiori e università è vincolata ad un esame d’ammissione la cui

         valutazione finale corrisponde alla media dei voti di almeno 5 esaminatori.

β2 – L’ammissione a posti di lavoro altamente qualificati sarà vincolata ad un test scritto a risposte

         chiuse, per poter calcolare il risultato secondo criteri matematici.

β3 – Gli esami di ammissione di tutti gli aspiranti studenti o lavoratori vengono pubblicati e tutti

         possono consultarli.

β4 – Qualsiasi carica pubblica è vietata a chi ha la fedina penale sporca.

β5 – Abolizione dell’immunità per i politici. Se chi esercita una carica pubblica viene citato in

          giudizio, il suo processo avrà priorità assoluta e non potrà cadere in prescrizione. In caso di condanna

          verrà terminato immediatamente il suo mandato.

γβ – Obbligo per i politici di depositare i propri possedimenti pecuniari in un unico conto

          nella banca nazionale del paese e divieto di mantenere qualsiasi altro conto corrente.

β6 – L’accesso alle cariche pubbliche è sottoposto ad un esame d’ammissione che proverà le conoscenze

          e la cultura del candidato. Tale test verrà ripetuto in sedi differenti ogni 3 anni.

β7 – Abolizione dei partiti. I candidati presenteranno un’agenda ed essa e il suo indice di

         adempimento saranno gli unici metri di giudizio, non più una bandiera e degli ideali solo

         teorici e mai rispettati.

 

Γ – CONOSCENZA VERA

αγ – Lo stato garantisce educazione pubblica libera e gratuita a tutti e ad ogni livello, anche

         universitario.

Trasparenza

  γ1 – Pubblicazione di tutte le entrate e le spese dello Stato.

  γ2 – Obbligo per i politici di pubblicare la propria agenda ufficiale; obbligo per i media di citarla in

            apposite giornate di campagna elettorale. Obbligo per i media di citare le nuove leggi emesse

            e il conseguente indice di adempimento del programma politico.

  γβ – Obbligo per i politici di depositare i propri possedimenti pecuniari in un unico conto

            nella banca nazionale del paese e divieto di mantenere qualsiasi altro conto corrente.

γ3 – Possibilità per tutti i politici di promuovere la propria campagna gratuitamente.

γ4 -  Promozione dello scambio culturale e del cosmopolitismo.

 

Δ – AMBIENTE

δ1 – Possibilità di commercializzare una nuova tecnologia solo quando sia stata testata e sia stato

         dimostrato che non è inquinante né dannosa per la salute.

δ2 – Obbligo di riduzione della produzione ed uso di tecnologie non biodegradabili, inquinanti o

          nocive che siano già state commercializzate.

δ3 – Obbligo di installazione di depuratori per le tecnologie inquinanti.

δ4 – Chiusura di tutte le centrali nucleari; chiusura di tutte le fabbriche di armi nucleari e

          smaltimento di quelle esistenti.

δ5 – Divieto di costruzione di pozzi petroliferi e relativi condotti in mare e altre zone a rischio

          di disastro ecologico.

δ6 – Lotta all’effetto serra e al cambio climatico: obbligo di riduzione delle emissioni inquinanti.

δ7 – Geodiversità: aumento delle aree ambientali protette e con divieto di costruzione.

δ8 – Biodiversità: divieto di caccia di specie in via d’estinzione.

δ9 – Chiusura di tutti gli zoo e negozi che tengano gli animali in gabbia. Permesso di apertura solo per

          le strutture che offrano agli animali l loro ambiente naturale e con le dimensioni minime

          necessarie per condurre una vita normale. Divieto di fotografare gli animali in tali strutture.

δ10 – Divieto di allevamento industriale massivo. Obbligo di garantire uno spazio vitale minimo agli animali.

δ11 – Divieto di abbandono o maltratto degli animali domestici o di allevamento.

 

E – ECONOMIA

ε1 – Istituzione di una banca nazionale senza scopo di lucro come servizio ai cittadini.

ε2 – Obbligo per le banche private di mantenersi al di sotto del margine di fallimento; divieto per lo stato

         di recuperare banche in fallimento.

ε3 – Divieto di sovvenzioni statali a qualsiasi attività economica che non abbia scopi umanitari per

         garantire l’equità e la libertà del mercato.

ε4 – Embargo economico agli stati che violino i principi di questa costituzione.

Leave a Reply

top